Anche quest’anno la Parrocchia Santa Margherita d’Entrèves, visto il successo delle precedenti edizioni, in particolare durante il periodo della pandemia da Covid-19, promuoverà il 21 Agosto la manifestazione di rievocazione delle Arti e Antichi mestieri all’interno del Borgo Antico d’Entrèves che si svolgerà per le strade e loggiati del borgo antico riproponendo gli antichi mestieri e le scene di vita di un tempo. Attraverso questo evento si vuol promuovere la riscoperta degli antichi mestieri e tradizioni, per mantenere viva nel tempo la memoria dei nostri territori e valorizzarne il patrimonio storico e culturale. Artigiani sono gli eredi di una lunga tradizione costruita sull’ esperienza del vissuto che trae ispirazione dai bisogni del territorio; gesti e saperi che muovono dal paesaggio umano per creare “arte-fatti”.

Raggiungendo la piccola piazzetta ( via santa margherita) in fondo alla via dove gorgheggiava un lavatoio in pietra del 1876 e tutto il nucleo nei pressi della vecchia chiesetta rappresenta l’embrione originario dell’abitato, dove trovavano posto anche le vecchie scuole elementari e la latteria. 

La comunità parrocchiale d’Entrèves rievoca i tempi passati, fortunatamente non ancora completamente dimenticati. Nell’antico borgo sono infatti riproposti dal vivo vecchi mestieri legati all’agricoltura, all’artigianato, alla vita sociale. La rievocazione dei mestieri sarà accompagnata da uomini e donne in costume itineranti per il borgo del villaggio; personaggi e nobildonne, lavandaie, artigiani, tutti affacendati lungo le vie del villaggio d’Entrèves animeranno il cuore del borgo.

La manifestazione anche quest’anno sarà a carattere benefico e di promozione della tradizione, del territorio e dei suoi prodotti tipici locali, con la partecipazione di:

– produttori agricoli iscritti alla Coldiretti VDA e non

– associazione Antichi Mestieri

– gruppi folkloristici

– gruppi in costume d’epoca

– associazioni di volontariato per l’intrattenimento dei bambini

I produttori agricoli allestiranno in particolare un vivace mercatino dove sarà possibile degustare prodotti tipici come il miele, il vino e distillati, salumi locali in un percorso gastronomico e culturale attraverso le vie dell’antico borgo d’Entrèves.

Le vie del Borgo interessate saranno: Via Colle del Gigante, Via Santa Margherita, Vicolo della Cappella, Via Pavillon, Scorciatoia La Palud ( accesso alla Latteria)

Il programma del giorno 21 Agosto dalle ore 9 alle ore 20 in particolare prevede:

Dalle ore 9 fino alle ore 19 festa del borgo d’Entrèves con esposizione di antichi mestieri, dimostrazioni di arte contadina, rievocazioni storiche in costume d’epoca, esposizione produttori agricoli della Coldiretti

Ore 10 S. Messa presso la Chiesa Parrocchiale Santa Margherita

Ore 12 Degustazione del piatto caldo sul sagrato parrocchiale

dalle ore 16 apertura Antica Latteria del Borgo

dalle ore 14 alle ore 16 partecipazione gruppo folkloristico Les Beuffon de Courmayeur

dalle ore 16 alle ore 18 partecipazione gruppo folkloristico Aperofolk complementare al Corps Philamornique de Chatillon

dalle ore 15 alle ore 17 giochi di atletica leggera per bambini dai 4 anni a cura di Aspert, visita alla fattoria didattica LA GRANGE

Sul sagrato della Chiesa Parrocchiale: Esposizione mostra fotografica e concerto di musica classica dedicati a Matteo Pasquetto 15 Agosto 2020 (Il giovane guerriero” l’ultima via di Matteo Pasquetto, precipitato in discesa, proprio dopo l’apertura di questo tracciato insieme a Matteo Della Bordella Luca Moroni. Era la sua prima via sul Monte Bianco, la terza dopo le due aperte in Patagonia).

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: